792240855306537
 

Perché puoi scegliere un percorso psicologico in adolescenza?

“Con il termine adolescenza si indica la fascia d’età compresa tra i 12 e i 19 anni, quella cioè più ricca di cambiamenti a livello:

  • fisico

  • psichico

  • emotivo

É proprio per questo motivo che è considerata “l’età dell’oro” per fare prevenzione. Infatti, l’adolescente si trova in una fase di profondo mutamento, in cui deve fare scelte che saranno fondamentali per la costruzione di una identità adulta, seppur giovanile.”


Tutti siamo stati adolescenti e probabilmente lo ricorderemo in modo più o meno piacevole. Confusione interiore, scontro con i genitori, paura del giudizio dei pari, senso di invincibilità che spinge ad azioni prive di prudenza; a volte ci saremo anche chiesti: ma come ho fatto a sopravvivere in quel periodo?


Ma questo é anche un periodo di forte vulnerabilità, fragilità, bisogno di essere accolti ed ascoltati.

Ogni genitore si augura di essere il punto di riferimento di suo figlio, ed é sicuramente così. Allo stesso tempo il genitore é percepito come l’antagonista, la persona con cui combatte giornalmente, per poter affermare la propria indipendenza ed identità, seppur un genitore non ha l’intento di limitare, ma di dare consigli con amore, grazie alle esperienze giá vissute.


Magari ti sarà capitato di pensare: ma perché mio figlio non ascolta?

Perché é parte di questo periodo, non vuole ascoltarti.


Però ricorda, non sei sola/o! Affidati ad una figura esperta, che può suggerirti una strategia efficace per comunicare o che faccia da mediatore.


Tuo figlio ha un mondo dentro, permettigli di scoprirlo ed esprimerlo, questo influirà positivamente sulla sua crescita e sulla creazione della sua identità!

Sii il suo remo, non più la sua àncora.




4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti